Ricezione della televisione digitale terrestre in Zone di scarsa copertura.

Anche nelle zone a scarsa copertura di segnale televisivo i telespettatori vorrebbero ricevere i canali televisivi terrestri DVB-T in quanto spesso i canali locali non vengono trasmessi via satellite. Proprio nelle zone limitrofe il segnale captato dall’antenna spesso risulta troppo debole e porta alla ricezione con “quadretti” sullo schermo e con interruzioni audio o addirittura al messaggio “segnale scarso” (o simile).

Cosa fare in questi casi?

Per prima cosa bisogna verificare che l’antenna sia installata in una posizione favorevole alla ricezione, ossia in un punto con maggior livello di segnale e possibilmente in vista con la stazione trasmissiva. Se l’antenna deve essere installata a una certa distanza dalla abitazione in un punto alto, bisogna fare attenzione alla protezione contro il fulmine.

Nel caso in cui queste precauzioni siano state rispettate, e comunque non è possibile una ricezione affidabile, si consiglia l’acquisto di un ricevitore per il digitale terrestre per l’installazione nelle autovetture (Car DVB-T Tuner). Questi apparecchi ricevono il segnale in modo migliore rispetto ai ricevitori comuni di uso domestico.

Utilizzando un dispositivo di questo tipo peró bisogna fare attenzione alle seguenti raccomandazioni:

  • I ricevitori “Car DVB-T” hanno due ingressi antenna per due antenne da connettere. Quelli con solo un ingresso non sono da consigliare.
  • Le antenne piccole antenne fornite potrebbero giá essere sufficiente per la ricezione. Certamente migliori peró sono antenne “classiche” esterne per la banda TV di interesse. La ricezione dei segnali televisivi all’aperto è migliore che in sottotetto e quello a sua volta è migliore alla ricezione in una stanza. Nonostante ció un ricevitore “Car DVB-T” puó essere consigliato proprio per la ricezione in una stanza.
  • Le antenne devono essere montate ad alcuni metri di distanza l’una dall’altra per ottenere la massima efficienza ed evitare che le antenne si condizionino tra di loro.
  • Inoltre viene consigliato di montare dei preamplificatori direttamente all’antenna. Di solito i ricevitori Car DVB-T danno a disposizione sul cavo d’antenna una tensione di 5 o 12 Volt. In base a questo valore si puó scegliere l’amplificatore adatto. Usualmente le antennine date in dotazione sono giá preamplificate.
  • Qualora si volesse ricevere i segnali televisivi in alta definizione, bisogna scegliere un prodotto con un uscita video “HDMI”. Anche lo schermo deve essere in grado di fare vedere un immagine HD.
  • In Italia lo standard televisivo DVB-T in futuro verrá sostituito dallo standard DVB-T2 con HEVC (H.265) e perciò è consigliabile prende un ricevitore giá predisposto per il nuovo standard.

In caso avesse delle domande, puó rivolgersi a noi. Anche il vostro antennista di fiducia puó rivolgersi a noi per chiarire eventuali domande tecniche.

DVBtKit 01
DVBtKit 02
DVBtKit 03

Collegamento esempio di produttori:

http://www.zenec.com/de/produkte/zubehoer/dvb-t-und-dab-tuner/ze-dvbt60hd.html

http://xomax.de/dvb-t-tuner/item/120-xomax-xm-dvbt05.html

Ultimo aggiornamento il 07 04 2016