TV digitale: riuscito il passaggio in valle Aurina, venerdì 6 tocca a Brunico e Pusteria

è passata alla TV digitale anche la quinta area, quella della valle Aurina. Malgrado la neve in quota i tecnici della RAS alle 16 avevano digitalizzato i sette impianti di competenza, a Campo Tures, Acereto, Riva di Tures, Lutago, Riobianco, Predoi e Selva dei Molini. Per raggiungere quest’ultimo ripetitore è stato necessario l’impiego dell’elicottero. Analoga operazione sugli impianti è stata completata dalla RAI. Il prossimo appuntamento con lo switch off in Alto Adige è previsto per venerdì 6 novembre, con il passaggio alla TV digitale dell’area di Brunico e val Pusteria. Alla RAS, spiega il direttore Georg Plattner, negli ultimi giorni sono giunte circa 550 richieste di informazioni, la maggiorparte (75%) di utenti che avevano problemi con la ricezione del Sender Bozen e degli altri canali RAI. Finora i tecnici della RAS hanno risposto a circa 1500 richieste di chiarimenti, pari a meno dell’1% delle 175mila utenze già passate al digitale. Per ogni chiarimento sul passaggio alla TV digitale, in particolare sulla risintonizzazione dei canali, sono disponibili il numero verde del Ministero 800.022.000 e il numero della RAS 0471 546666 . Informazioni, indicazioni e spiegazioni anche sui siti web della Provincia www.provincia.bz.it/digitale-terrestre o della RAS http://www.ras.bz.it/

Ultimo aggiornamento il 07 12 2015