Ok alla Ras per attivare nuovi impianti di diffusione dei programmi radiofonici in digitale

Una migliore qualità di ricezione, maggiori capacità di diffusione e un risparmio di costi: questi i vantaggi essenziali del Dab (diffusione digitale dei programmi radio), che consentirà alla Ras di irradiare sul canale 12 D i programmi radiofonici dell’emittente nazionale austriaca, di Bayern 1, Bayern 3 e Radio Rumantsch (Svizzera Romanda). La Giunta provinciale ha autorizzato l’Azienda speciale ad attivare i relativi impianti. L’acronimo DAB sta per “Digital Audio Broadcasting” e indica la tecnologia di diffusione digitale dei programmi radiofonici. Finora i programmi radiofonici di lingua tedesca e ladina (Ö1, Ö2, Ö3, Radio Rumantsch) sono stati diffusi dalla RAS, l’Azienda speciale provinciale, in tecnologia analogica ma le direttive nazionali e europee prevedono un completo passaggio da tale tecnologia di diffusione a quella digitale entro il 2006 per la televisione digitale terrestre DVB-t (Digital Video Broadcasting – terrestrial) ed entro il 2008 per la radio digitale DAB. In Alto Adige la Ras ha iniziato per tempo a pianificare il passaggio dall’analogico al digitale: assieme alla RAI nel 1997 ha avviato la diffusione in via sperimentale di un blocco DAB, un sistema che ha permesso di diffondere sette programmi radio (Rai1, Rai2, Rai3, Sender Bozen, Bayern 4, Bayern 5 Aktuell, Bayern Mobil) su un’unica frequenza. Nel 2000 la Ras ha presentato al Ministero per le Comunicazioni una richiesta di attivazione di un blocco DAB per ottimizzare ulteriormente la ricezione radiofonica in digitale e nei giorni scorsi la Giunta provinciale ha potuto approvare l’attivazione di nuovi impianti del blocco DAB 12D. Sul canale 12D verranno così diffusi in tecnologia digitale i programmi di Ö1, Ö2, Ö3, Radio Rumantsch, Bayern1, Bayern 3, FM 4 e un canale dati. Inoltre verrà sperimentata, nell’ambito del progetto Ue ” Pretio “, una serie di servizi dati di attualità. Per quanto sono in grado di ricevere in DAB, basti pensare alla radio digitale in auto, è assicurata una eccellente qualità di ricezione.

Ultimo aggiornamento il 07 12 2015