Al via la TV digitale a Bolzano e dintorni: informazioni e assistenza

In mattinata, nella fase di transizione tra i due sistemi, gli utenti hanno riscontrato gli inevitabili disagi nella ricezione TV, ma nel corso del pomeriggio è previsto che la situazione torni a normalizzarsi. I cittadini devono però armarsi di pazienza e reinstallare ex novo tutti i canali con la ricerca automatica, che potrà durare anche un’ora. Per chi vuole chiarimenti o aiuti sul passaggio alla TV digitale è stato attivato il numero verde del Ministero 800.022.000 . Disponibile anche il contatto con la RAS al numero 0471 546666 . Tante sin dalle prime ore le richieste di chiarimenti ai tecnici. Informazioni, indicazioni e spiegazioni anche sul sito web della Rete civica all’indirizzo della Provincia www.provincia.bz.it/digitale-terrestre o della RAS http://www.ras.bz.it/ Per le persone sopra i 65 anni si segnala l’iniziativa del Comune di Bressanone: possono infatti chiamare lo sportello del cittadino del Comune (al numero telefonico 0472 026000) e a loro disposizione sono gli studenti e gli insegnanti delle scuole professionali provinciali `Enrico Mattei` e Christian Josef Tschuggmall`. Pronti all’azione anche 65 studenti di cinque classi dell’Istituto per meccatronica ed informatica della Scuola professionale provinciale per l’Artigianato e l’Industria di Bolzano. Il servizio, svolto volontariamente dagli studenti, può essere richiesto nelle seguenti zone: Aldino, Bolzano, Bressanone e dintorni, Nova Ponente, Appiano, Velturno, Val Gardena, Glorenza, San Genesio, Caldaro, Cornaiano, Castelbello, Collalbo, Cortaccia, Lana, Laces e dintorni, Laives, Marlengo, Merano, Naturno, Parcines, Prato, Sarentino, Settequerce, S. Paolo, Collepietra, Vipiteno, Terlano, Tires, Cermes, Auna di Sotto, Val Venosta e Aica di Fiè. Basta telefonare al singolo Comune o allo 0471 – 546666 della RAS. I dati verranno trasmessi agli studenti che interveranno via telefono o personalmente.

Ultimo aggiornamento il 07 12 2015